La voce del fuoco - Ben Pastor

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

La voce del fuoco

Anno 304 dopo Cristo. Si chiama Agnus, ma per i cristiani è la “Voce del Fuoco”. Vagabonda nelle province nord-occidentali dell’Impero romano e compie prodigi sovrannaturali: risana cerchi, resuscita morti. Eppure, quando l’imprenditore Marco Lupo muore per la seconda volta pochi giorni dopo la sua “resurrezione”, l’inviato imperiale Elio Sparziano (già protagonista de Il ladro d’acqua) comincia a sospettare che dietro quei miracoli possa nascondersi qualcosa di assai più terreno, concreto, e sinistro.
Soldato e investigatore al servizio di Diocleziano, Elio si getta sulle tracce di Agnus. Da Treviri a Milano, fino al Danubio infestato dai barbari, la sua inchiesta lo costringe ad affrontare mille pericoli, mentre gli omicidi si moltiplicano e la lotta intestina per il potere, al vertice dell’Impero, si fa feroce. Passo dopo passo, tra insidie letali e ambigue seduzioni femminili, Elio si avvicina sempre più al cuore dell’enigma, finché, nell’ultimo atto dell’indagine, eccolo a tu per tu non solo col vero volto dell’assassino, ma col cuore rovente di una fiamma che potrebbe incenerire tutto ciò che ha di più caro: il suo mondo, i suoi valori, la sua stessa vita…

Italia

Ciclo di Elio Sparziano

Dati edizione       

 
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu